Masterizzare da shell non fa paura

Chi ha detto che masterizzare da shell non è facile? In caso non riusciate (o molto probabilmente non abbiate voglia) a scrivere la riga di comando giusta per creare dei CD, ho messo online i miei scriptini per la masterizzazione. Faccio presente che questi script sono dei semplici comandi Linux con qualche piccola aggiunta, non pretendono di essere chissà quale applicazioni complessa!

Gli scriptini si chiamano

FPPCreateCD

Serve a creare un CD partendo da un file o una cartella (sappiamo tutti che su Linux qualunque cosa è un file, anche il CDrom, vero?).
Innanzitutto bisogna che modificate lo script in base alle esigenze del vostro sistema. L'unica opzione che può differire è il nome del CD, lo script è impostato per essere cdrom2, in questo caso il mio masterizzatore, se dovete modificarlo basterà aprire un qualsiasi editor di testo (vi, kwrite, gedit...) e sostituire cdrom2 con il nome del vostro masterizzatore.
Se vi sentite spaesati vi faccio subito un esempio
Innanzitutto aprite una shell (konsole, Eterm, xterm, aterm) e date il comando:

[phate@Phate phate]$ CDrecord -scanbus

Dovrebbe apparirvi una cosa del genere:

[phate@Phate phate]$ CDrecord -scanbus
CDrecord-Clone 2.01-dvd (i686-pc-Linux-gnu)
Copyright (C) 1995-2004 Jörg Schillig
Linux sg driver version: 3.5.27
Using libscg version 'schily-0.8'.
1.83 04/05/20 Copyright 1997 J. Schilling').
scsibus1:
        1,0,0   100) 'TSSTcorp' 'CD/DVDW TS-H552B' 'TS03'
				 Removable CD-ROM
        1,1,0   101) *
        1,2,0   102) *
        1,3,0   103) *
        1,4,0   104) *
        1,5,0   105) *
        1,6,0   106) *
        1,7,0   107) *
scsibus2:
        2,0,0   200) *
        2,1,0   201) 'HL-DT-ST' 'DVD-ROM GDR8163B' '0L15'
				 Removable CD-ROM
        2,2,0   202) *
        2,3,0   203) *
        2,4,0   204) *
        2,5,0   205) *
        2,6,0   206) *
        2,7,0   207) *

Se non vi appare probabilmente non siete root. Per ulteriori problemi vi rimando all'HowTo originale
CDWriting Howto-English

Ma ora torniamo a noi. Assumendo che siate riusciti ad inserire il nome giusto del vostro device, supponiamo che vogliamo masterizzare il file matrix.avi

[phate@Phate]$ fppcreatecd matrix.avi

Lo script provvederà a creare un'immagine iso, far rientrare il CD del lettore CDrw, scrivere l'immagine sul CD, espellere il cd e cancellare l'immagine iso.

FPPCloneCD

Serve a clonare un CD dati. Il programma fppclonecd legge il CD e lo scrive sul file cdimagedopodichè fppclonecd2 scrive cdimage sul CD vergine, lo espelle e cancella la ISO.

In pratica dovete:

  1. Inserire il CD vuoto nel masterizzatore.
  2. Inserire il CD da copiare nel lettore.
  3. Scrivere da shell:
    [phate@Phate]$ fppclonecd

Basta.
Non è necessario dover aprire o espellere il CD manualmente, fa tutto da sè, inoltre l'immagine viene automaticamente cancellata.

FPPCopyCD

Serve a clonare un CD audio. il procedimento è lo stesso identico di FPPCloneCD, CD da copiare - CD vergine - scrivere da shell:

[phate@Phate]$ fppcopycd

La bellezza dello scriptino sta nel fatto che se siete connessi ad internet riconosce automaticamente i nomi delle tracce e l'artista del CD, inoltre se lo inserite in un lettore nuovo, come le autoradio, riconoscono le informazioni del CD, e sembrerà un originale.

Per usare i file dovete decomprimerli, dopodiche spostarli in una cartella che sia in $PATH. Se non avete capito nulla di quanto scritto prima loggatevi come root e copiate/incollate questi comandi.

[phate@Phate]$ tar zxvf fpp*.tar.gz
rm *.tar.gz
mv * /usr/local/bin/

Questo è quanto. A me non danno problemi, ma per chiarimenti o bug-fix speditemi una mail.

Buon divertimento!

AttachmentSize
fppclonecd.tar.gz447 bytes
fppcopycd.tar.gz329 bytes
fppcreatecd.tar.gz617 bytes