diritti umani

0

Appello alla nazione: votate per l'acqua come priorità al dibattito YouTube/CNN del COP15

Appello a tutti i miei cari amici e ai naviganti in generale: qualche settimana fa ho creato un video in cui invito i leader del mondo ad inserire l'acqua in cima alla lista delle priorità sul cambiamento climatico in vista della quindicesima convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP15).

cop15-priority.jpg
Clicca sull'immagine per visualizzare il video su YouTube

Ho postato il video sulla piattaforma YouTube dedicata al COP15, in partecipazione con la CNN. Dal 6 al 30 novembre è possibile votare i video della comunità, i vincitori verranno trasmessi durante il dibattito CNN/YouTube TV del 15 dicembre.

Purtroppo non ho trovato un metodo semplice come un link diretto, per votare bisogna seguire questa procedura:

  • Vai su http://www.youtube.com/cop15
  • clicca "vota"
  • cerca un video specifico e scrivi "Priority number one"
  • clicca sul video e vota con il pollice alto (bottone verde)

Se lo riteni valido, ti invito a votare il video e a far giare il messaggio ai tuoi amici. Sì, insomma, un passaparola consapoevole e critico, il messaggio stile SPAM avrebbe solo un effetto deleterio.

0

Biella Pride 2008

Biella Pride 14 maggio 2008. Una piazza Vittorio Veneto ghermita in festa, la dimostrazione che la coscienza civile a Biella esiste e che l'amministrazione locale aveva torto.

Una giornata di pace e di riconoscimento di diritti universali. Clicca sulla foto in basso per vedere tutte le foto sul Biella Pride 2008.

Biella Pride 14 giugno 2008 - 44

Ecco una foto con Franco Grillini ^_^

0

Prostutizione della chiesa


Photo by Susan King

Riposto un vecchio articolo di qualche mese fa che avevo perso con il cambio di blog.

Ogni sera, di fronte a casa mia, godo della compagnia di molte signorine distinte che aspettano l'autobus di notte. Forse sarebbe il caso di far presente all'AMT che il loro sistema di trasporti non funziona, oppure informare queste accaldate signorine che gli autobus alle due di notte non passano. Eh sì, accaldate, deve fare molto caldo la fuori, sul ciglio del marciapiede, con tutti quei camion che passano incessantemente, si accostano a chiedere indicazioni e poi ripartono, infatti hanno dei pantaloncini cortissime o minigonne con lo spacco e la camicetta tutta sbottonata. Deve fare molto caldo, non c'è altra spiegazione.

0

Kalel - cortometraggio sui clandestini

Cortometraggio sul tema dei clandestini di Raffella Fontò. Scarsi mezzi, produzione approssimativa e decisamente indipendente. Eppure è efficace, semplice, per nulla fazioso. Bello.

Syndicate content