masterizzazione

0

Masterizzatore DVD, finalmente

Finalmente Ho comprato il masterizzatore DVD. Ero preoccupato che non funzionasse sotto Linux, come ben sappiamo uno dei motivi per cui si è spesso diffidenti nel passare all'utilizzo in pieno di Linux è dovuto alla quantità di hardware supportato.

Spesso non sappiamo se una periferica effettivamente funziona sotto Linux o meno.

L'unico modo di saperlo, siccome la ditta produttrice il più delle volte non lo specifica, è quello di affidarsi a Santo Google per vedere se qualcuno nel mondo ha già provato quel mouse , quella pennetta, quel disco esterno.

Ma quando un prodotto è appena uscito, rimangono due soluzioni.

I più timorosi rinunciano, fintantoché non ne trovino una già riconosciuta e ben nota.

Altri, invece, corrono il rischio.

Ho corso il rischio.

Il mio Samsung TS-H552 Double layer è piaciuto subito al mio pinguino: gliel'ho sparato dentro ed ha cominciato a macinare DVD a tutto spiano, fino al massimo della velocità supportata dal DVD vergine.

0

Masterizzare da shell non fa paura

Chi ha detto che masterizzare da shell non è facile? In caso non riusciate (o molto probabilmente non abbiate voglia) a scrivere la riga di comando giusta per creare dei CD, ho messo online i miei scriptini per la masterizzazione. Faccio presente che questi script sono dei semplici comandi Linux con qualche piccola aggiunta, non pretendono di essere chissà quale applicazioni complessa!

Syndicate content