Blogs

0

Kiwi, l'uccello che non poteva volare: bellissima e tristissima animazione

Questo video d'animazione indipendente è davvero bellissimo. Una storia breve e lineare, presentata con semplicità e felicità, nonostante sia tristissimo.

Mi è venuto da piangere.

Intervista al creatore del video: Dony Permedi

0

Il problema dell'informazione in Italia: appunto di Marco Travaglio

Spesso si sente dire che in Italia c'è un grosso problema nei telegiornali e nelle televisioni riguardo all'informazione.

Troppo spesso queste osservazioni sono del tutto generiche e non supportate dai fatti, così da sembrare meno attendibili nonostante la loro veridicità.

Come sempre Marco Travaglio è una fonte inesauribile di informazioni fattuali ed oggettive. In questo video di http://arcoiris.tv Marco presenta un esempio molto esplicativo di come l'informazione in Italia non funziona e delle ragioni alla base della questione. Non è tanto un problema dei discorsi che l'ex premier può fare, o chi per lui, quanto l'influenza che ha nel decidere cosa debba essere trasmesso al telegiornale e cosa no.

0

Sicurezza stradale e responsabilità

Update: Come fare rispettare i limiti di velocità stradale: ragazze in topless!, piccola follia Danese, divertente almeno.

Questa estate sono stato in Francia. Ho visitato tutte le regioni in camper, con oltre 2000 chilometri alle spalle su strade francesi ho avuto modo di notare qualcosa di particolare. Lungo le strade, soprattutto nel Sud, si possono notare delle sagome nere di legno, con una macchia rossa al centro della testa che scende giù lungo il petto. Inizialmente, da lontano, credevo si trattassero di finti agenti di polizia, come accade spesso in quei piccoli paesi con grande estensione territoriale e che non si possono permettere troppi agenti in servizio. Invece, man mano che mi avvicinavo, mi sono dovuto ricredere.

Le sagome nere rappresentano i morti dovuti ad incidenti stradali. In alcune curve ho trovato anche gruppi di tre/quattro sagome affiancate. Inutile dire che inizialmente è stato uno shock, o perlomeno una sorpresa.

0

Dell'Ultri e Berlusconi, gli amici della mafia

Come vi sentireste nel venire a conoscenza che un Presidente del Consiglio ha stretto forte amicizia e vissuto insieme a Vittorio Mangano, un boss mafioso condannato all'ergastolo per droga, estorsione, nonché duplice omicidio?

Beh, è ciò che è accaduto al nostro ex-Presidente del Consiglio, leader del singolo partito di maggioranza in Italia e padrone del 50% delle televisioni "libere" Italiane, banche, assicurazioni, case editrici, comunicazioni di massa e infine anche una squadra di calcio di serie A. link.

Ecco un agghiacciante video dove Marco Travaglio racconta in breve la storia della vita di Berlusconi e Dell'Utri, e dei loro stretti collegamenti con Cosa Nostra (la mafia).

Syndicate content