Blogs

0

Smau 2007 - Social Media in Italia - nuovi modelli di business per le aziende

Sono stato allo Smau 2007 invitato da blogosfere e dall'amico blogger Marco Montemagno, che faceva da moderatore alla conferenza "Social Media in Italia, nuovi modelli di business per le aziende". è stata alquanto interessante, erano presenti nomi di spicco, il tutto era visionabile in streaming su UStream e c'è stato anche spazio per le domande, alle quali ovviamente non ho saputo resistere.

Ci sono anche delle foto dell'evento nella copertura del blog dedicato, ci siamo anche Alberto ed io!

Riuscite a scovarci? (La sala era strapiena, la prossima volta fatti dare un teatro, Marco!)

0

No al bavaglio per la Rete

Grave pericolo per la rete. Beppe scrive ieri:

Update: Firma la petizione per liberare internet dal bavaglio del governo.

Ricardo_Franco_Levi.jpg

Ricardo Franco Levi, braccio destro di Prodi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha scritto un testo per tappare la bocca a Internet. Il disegno di legge è stato approvato in Consiglio dei ministri il 12 ottobre. Nessun ministro si è dissociato. Sul bavaglio all’informazione sotto sotto questi sono tutti d’accordo.

La legge Levi-Prodi prevede che chiunque abbia un blog o un sito debba registrarlo al ROC, un registro dell’Autorità delle Comunicazioni, produrre dei certificati, pagare un bollo, anche se fa informazione senza fini di lucro.
I blog nascono ogni secondo, chiunque può aprirne uno senza problemi e scrivere i suoi pensieri, pubblicare foto e video.
L’iter proposto da Levi limita, di fatto, l’accesso alla Rete.

0

Bamboccioni di tutta Italia unitevi

Tipicamente non riporto notizie esterne per intero, ma questa dovete leggerla tutta. Come fa un giovane a comprarsi una casa in Italia? Rispettando tutte le procedure e le leggi, stipendio medio da operaio? Ovviamente si indebita per una decina di lustri che domande! Caro ministro Padoa Schioppa, stai ascoltando?

0

Nuovo blog!

Nuovo blog. Nuova interfaccia, nuova piattaforma, più spazio, più flessibile, più gestibile. Finalmente posso ritenermi quasi soddisfatto di quanto sto utilizzando: drupal, tema personalizzato, moduli aggiuntivi ad hoc, sezioni tematiche, argomenti correlati, tags, spam check, captcha e un attimino di standardizzazione in più, consistenza con il blog in Inglese.

Questo significa che scriverò di più, con più voglia e i contenuti saranno più agevolmente raggiungibili e rintracciabili. E dato che vi voglio bene ho aggiornato il feed RSS in automatico, questo significa che non dovrete nemmeno sottoscrivermi nuovamente (usare feedburner ha i suoi vantaggi).

Stay tuned!

Syndicate content